Resolve

Rete di Sorveglianza Epidemiologica del Veneto

Conferma focolaio BT sierotipo 8 in Francia

Conferma focolaio BT sierotipo 8 in Francia

Dal COMUNICATO STAMPA del “Ministre de l’Agriculture, de l’Agroalimentaire e de la Forêt” dell’11 settembre 2015

 
Un caso di febbre catarrale ovina accertato nel dipartimento di Allier, Francia
La “Direction départementale de la protection des populations” del dipartimento di Allier ha sospettato un caso di febbre catarrale ovina (FCO o Bluetongue) in un allevamento di ovini e bovini. Sono stati immediatamente effettuati i prelievi per le analisi sull’animale malato.
La comunicazione ufficiale di focolaio di FCO sierotipo 8 è arrivata dopo il risultato positivo alle analisi e all’isolamento virale da parte del laboratorio nazionale di referenza dell’Anses (Agenzia nazionale di sicurezza sanitaria).
Le Autorità francesi hanno messo in pratica le misure necessarie alla prevenzione degli eventuali rischi di propagazione della malattia: sull’allevamento sono state applicate le misure restrittive e sono state bloccate tutte le movimentazioni animali. Inoltre, è stata definita una zona di protezione e di sorveglianza di 150 km attorno all’allevamento sede di focolaio. All’interno della zona si applicano le misure previste dalla normativa comunitaria.
Le Autorità francesi aggiorneranno la Commissione circa la situazione sanitaria e le misure di controllo adottate. Inoltre stanno valutando la possibilità di attuare un piano di vaccinazione, a tal proposito già a partire da questa settimana saranno a disposizione 1,3 milioni di dosi vaccinali.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’ OIE.
Si riportano inoltre il comunicato stampa de “Ministre de l’Agriculture, de l’Agroalimentaire e de la Forêt” e la mappa delle zone di protezione e sorveglianza.

redazione@admin

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *