Resolve

Rete di Sorveglianza Epidemiologica del Veneto

BSE – Dec. (UE) 2016/1100, qualifica sanitaria di Costa Rica, Germania, Lituania, Namibia e Spagna

BSE – Dec. (UE) 2016/1100, qualifica sanitaria di Costa Rica, Germania, Lituania, Namibia e Spagna

Il 7 luglio 2016 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2016/1100 DELLA COMMISSIONE del 5 luglio 2016 che modifica l’allegato della decisione 2007/453/CE per quanto concerne la qualifica sanitaria con riguardo alla BSE di Costa Rica, Germania, Lituania, Namibia e Spagna.

Il 27 maggio 2016 infatti l’OIE, con la risoluzione n. 20 (“Recognition of the Bovine Spongiform Encephalopathy Risk Status of Member Countries”), aveva aggiunto all’elenco dei paesi con un rischio trascurabile di BSE il Costa Rica, la Germania, la Lituania, la Namibia e la Spagna. Di conseguenza, è stato necessario modificare l’allegato della decisione 2007/453/CE con la presente Decisione.

In conseguenza alla suddetta riqualificazione, cambia la lista degli MSR (cat. 1 ai sensi del Reg CE 1069/09) da rimuovere nei bovini tedeschi, spagnoli, lituani, costaricani e namibiani, che diventa:

  • il cranio, esclusa la mandibola e compresi il cervello e gli occhi, nonché il midollo spinale degli animali di età > 12 mesi (c.d. “lista ridotta” degli MSR).

Come riportato nella Nota del Ministero DGSAF n. 0011051 del 4/05/16, la suddetta “lista ridotta degli MSR” si applica solo nel caso in cui il codice (ISO) identificativo del Paese e le informazioni del documento sanitario di trasporto coincidano con lo stato sanitario di “rischio trascurabile di BSE”: diversamente, se ad es. dovesse risultare che il bovino ha soggiornato in un Pase con qualifica di rischio BSE “peggiore” (es. “a rischio controllato”), si dovrà rimuovere la “lista completa” degli MSR, ai sensi del REGOLAMENTO (UE) 2015/728 DELLA COMMISSIONE del 6 maggio 2015 che modifica la definizione di materiale specifico a rischio di cui all’allegato V del regolamento (CE) n. 999/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio recante disposizioni per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione di alcune encefalopatie spongiformi trasmissibili.

redazione@admin

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *