Resolve

Rete di Sorveglianza Epidemiologica del Veneto

Normativa Nazionale – Lumpy Skin Disease

Normativa Nazionale – Lumpy Skin Disease

Si riporta il collegamento al sito del Ministero in cui è stato pubblicato un dossier relativo alla Lumpy Skin Disease.

DGSAF 0027370 del 30/11/2016 – Dermatite Nodulare Contagiosa del Bovino (Lumpy Skin Disease). Misure di controllo straordinarie su tutto il territorio nazionale.

DGSAF 0024914 del 28/10/2016 che proroga i termini di validità al 30 Novembre 2016 del DGSAF 18971 del 05/08/2016.

DGSAF 002256 del 28/09/2016 – Proroga dei termini di validità del DGSAF 0018986 del 5/08/2016 – Lumpy Skin Disease – Misure di controllo su tutto il territorio nazionale.

DGSAF 0019703 del 18/08/16 – Istruzioni operative, ex Dispositivo dirigenziale prot. DGSAF n. 18986 del 5 agosto 2016 recante “Dermatite Nodulare Contagiosa del Bovino (Lumpy Skin Disease). Misure di controllo straordinarie su tutto il territorio nazionale”. Aggiornamento.

DGSAF 0019287 del 10/08/16, Dispositivo dirigenziale prot. DGSAF n. 18971 del 5 agosto 2016 recante: “Dermatite Nodulare Contagiosa del Bovino (Lumpy Skin Disease). Misure di controllo straordinarie su tutto il territorio nazionale”. Istruzioni operative. [D.P.R. 326/196 a cui detta nota fa riferimento].

DGSAF 0018986 del 5/08/2016 – Lumpy Skin Disease – Misure di controllo su tutto il territorio nazionale.

DGSAF 0018475 del 1/08/2016 – Lumpy Skin Disease (Dermatite nodulare contagiosa dei bovini). Misure per prevenire l’introduzione del virus nel territorio nazionale. – Allegato: Modello di Dichiarazione dell’operatore responsabile o del conducente di mezzi di trasporto che entrano in Italia –

DGSAF 0018321 del 29/07/2016 – Allerta Lumpy Skin Disease (LSD) – elementi informativi e attività di sorveglianza.

La norma in vigore è il D.P.R. 17 maggio 1996, n.362 “Regolamento recante norme per l’attuazione della direttiva 92/119/CEE del Consiglio del 17 dicembre 1992, che introduce misure generali di lotta contro alcune malattie degli animali, nonché misure specifiche per la malattia vescicolare dei suini.”

redazione@admin

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *