Resolve

Rete di Sorveglianza Epidemiologica del Veneto

West Nile Disease – Aggiornamento epidemiologico 2017

West Nile Disease – Aggiornamento epidemiologico 2017

A partire dal mese di luglio 2017, sul territorio definito a rischio di introduzione per WNV ai sensi del Piano Regionale straordinario di sorveglianza WND nella Regione Veneto 2017, i Servizi Veterinari delle Az. ULSS hanno attivato i controlli sierologici sugli equidi stanziali. Dal mese di maggio sono invece state attivate 54 trappole per la sorveglianza entomologica.

Si riportano gli aggiornamenti epidemiologici circa le positività riscontrate.

02/11/2017
Negli scorsi giorni sono terminate le analisi sugli ultimi campioni sierologici inviati al CESME per la conferma, e complessivamente nel corso della stagione di sorveglianza 2017 sono risultate positive e confermate dal CESME 30 aziende della regione Veneto.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività e la tabella riepilogativa dei casi.
25/10/2017
In data 19 ottobre 2017, due nuove aziende sono state confermate dal CESME. Gli equidi positivi erano stati prelevati in data 02/10 e 10/10, rispettivamente nella provincia di Venezia e di Padova. Complessivamente, sono stati confermate come positive dal CESME 34 aziende del Veneto.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
11/10/2017
Negli scorsi giorni il CESME ha confermato la positività sierologica su equidi prelevati nei mesi di agosto e settembre nelle province di Venezia, Rovigo e Padova, in 8 stalle diverse. Di queste, tre erano già risultate positive precedentemente. In totale, il CESME ha confermato 32 casi (aziende) della Regione Veneto.
Per quanto riguarda la sorveglianza entomologica, sono stati confermati dal CESME come positivi per WNV (lineage 2) 22 pool di zanzare catturate in 14 siti.
28/09/2017
Un nuovo sito entomologico della provincia di Padova è stato confermato positivo dal CESME negli scorsi giorni. Le zanzare erano state catturate in data 31 agosto. Complessivamente sono 14 i siti entomologici positivi confermati. Per quanto attiene la sorveglianza sierologica sugli equidi stanziali, un campione prelevato da un equide della provincia di Padova risultato positivo in prima istanza presso l’IZSVe non è stato confermato dal CESME. I casi (aziende) confermati in totale sono 28, mentre altri 4 sono in attesa di conferma.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
26/09/2017
Nel corso degli scorsi giorni sono state segnalate nuove positività in prima istanza presso l’IZSVe in equidi appartenenti a 3 aziende delle province di Rovigo, Venezia e Padova. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma. Complessivamente le aziende in attesa di conferma da parte del CESME sono 5, mentre 28 sono le aziende già confermate.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
18/09/2017
In data 14 settembre 2017 una nuova azienda della provincia di Venezia è stata confermata come positiva dalle analisi del CESME. Complessivamente quindi le aziende positive confermate salgono a 28, mentre 2 sono in attesa di conferma.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
15/09/2017
In data 13 settembre 2017, 4 nuovi casi negli equidi sono stati confermati dal CESME: si tratta di quattro nuove aziende localizzate nelle province di Padova, Venezia e Verona. Inoltre, due casi risultati positivi in prima istanza presso l’IZSVe non sono stati confermati dal Centro di Referenza. Complessivamente, le aziende confermate positive sono 27, e altre 3 sono in attesa di conferma.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
14/09/2017
Nuove positività sierologiche su equidi sono state identificate in prima istanza presso l’IZSVe negli scorsi giorni: si tratta di due stalle della provincia di Rovigo, una delle quali già risultata positiva precedentemente. Complessivamente, le aziende confermate positive dal CESME sono 23, mentre 9 sono in attesa di conferma.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
12/09/2017
Nel corso degli scorsi giorni il CESME ha confermato positività sierologiche su 7 equidi della Regione Veneto, prelevati nel corso delle attività previste dal Piano regionale e dei controlli nelle aziende all’interno del buffer di siti o aziende precedentemente positive. Gli equidi si trovano in 5 aziende diverse, due delle quali già risultate positive. Inoltre, sono state segnalate altre 2 positività sierologiche identificate in prima istanza presso l’IZSVe, su due equidi prelevati in data 4 settembre. Complessivamente, le aziende confermate positive dal CESME sono 23, mentre 8 sono in attesa di conferma.
Per quanto riguarda la sorveglianza entomologica, un pool di Culex pipiens catturato in data 5 settembre in provincia di Venezia presso un sito precedentemente positivo è stato identificato dall’IZSVe ed è stato inviato al CESME per la conferma.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.
07/09/2017
Il CESME ha confermato, in data 05 settembre, le positività entomologiche riscontrate su pool di Culex pipiens catturate il 18 e il 23 agosto in tre diversi siti delle province di Rovigo e Padova. Ad oggi quindi sono 13 i siti di cattura entomologica della Regione Veneto confermati positivi per WNV, mentre un altro è in attesa di conferma.
Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

06/09/2017

Cinque nuove positività sierologiche sono state identificate in prima istanza dall’IZSVe, su campioni di sangue prelevati da equidi stanziali delle province di Verona, Venezia e Padova, tra il 26 agosto e il 1 settembre. Una delle aziende era già risultata positiva in prima istanza precedentemente. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma. Complessivamente, le aziende confermate positive dal CESME sono 20, mentre 10 sono in attesa di conferma.

Inoltre, un quattordicesimo sito entomologico è risultato positivo per WNV, Lineage 2, e il campione è in attesa di conferma presso il CESME. Ad oggi sono 10 i siti di cattura entomologica della Regione Veneto confermati positivi per WNV, mentre altri 4 sono in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

04/09/2017

Due positività sierologiche su equidi sono state confermate dal CESME nel corso degli scorsi giorni: si tratta di due nuove aziende site nella provincia di Padova e ricadenti all’interno del buffer di 4 km predisposto attorno ad un’azienda precedentemente positiva. Inoltre, campioni prelevati su equidi appartenenti a due ulteriori aziende (di cui una già positiva confermata) sono risultati positivi in prima istanza presso l’IZSVe, e sono stati inviati al CESME per la conferma.  Complessivamente le aziende confermate positive dal CESME sono 20, mentre 6 sono in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

31/08/2017

Nel corso degli scorsi giorni sono state segnalate nuove positività sierologiche in prima istanza presso l’IZSVe su equidi prelevati in due aziende della provincia di Venezia in data 23/08. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma. Complessivamente le aziende confermate positive dal CESME sono 18, mentre 7 sono in attesa di conferma.

Inoltre, un pool di zanzare catturate presso un nuovo sito entomologico della provincia di Rovigo è risultato positivo in prima istanza presso l’IZSVe, ed è in attesa di conferma dal CESME. Ad oggi sono 10 i siti di cattura entomologica della Regione Veneto risultati positivi per WNV, mentre altri 3 sono in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

29/08/2017

In data 25/08 il CESME ha confermato la positività sierologica per West Nile su equidi prelevati nel mese di agosto in quattro aziende (di cui una già positiva precedentemente) delle province di Venezia e Padova. Alla data odierna, 18 casi  (aziende) sono già stati confermati mentre altri 5 sono in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

28/08/2017

Il Centro Studi Malattie Esotiche (CESME) ha confermato in data 24/08 la positività sierologica per WNV in equidi appartenenti a un’azienda precedentemente già positiva e ad altre cinque nuove aziende, localizzate nelle province di Rovigo e Padova. Altre tre positività in prima istanza sono state identificate dall’IZSVe in aziende delle province di Padova e Rovigo. Alla data odierna, 15 aziende positive sono già state confermate mentre altre 8 sono in attesa di conferma.

Per quanto riguarda la sorveglianza entomologica, in data 25/08 il CESME ha confermato le positività per WNV lineage 2 di 5 pool catturati in altrettante trappole delle province di Verona, Venezia e Treviso. Inoltre, due pool catturati rispettivamente in provincia di Venezia e di Rovigo in data 23/08, sono risultati positivi in prima istanza presso l’IZSVe e saranno inviati al CESME per la conferma. Alla data odierna, sono stati confermati positivi 19 pool catturati in 10 siti entomologici, mentre altri 2 pool, catturati in altrettanti siti, sono in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

24/08/2017

In data 21/08 il CESME ha confermato la positività sierologica per WNV in dieci equidi prelevati nel mese di agosto in quattro aziende delle province di Rovigo e Padova. Complessivamente i casi (aziende) confermati sono 10, mentre altri 10 sono in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

23/08/2017

Negli scorsi giorni sono state confermate dal CESME le positività per WNV (lineage 2) su tre pool di Culex pipiens catturati in provincia di Venezia, presso un sito già positivo, in data 25/07. Inoltre, sono stati segnalati ulteriori due pool positivi in prima istanza presso l’IZSVe: si tratta di zanzare catturate in data 17/08 presso due siti in provincia di Venezia e di Verona. In totale, sono stati confermati dal CESME pool positivi in 6 siti e altri 3 pool sono in attesa di conferma. I siti ad oggi coinvolti si trovano nelle province di Padova, Rovigo, Venezia e Verona.

Per quanto riguarda la sorveglianza sugli equidi, nuovi casi sono risultati positivi in prima istanza presso l’IZSVe e i campioni sono stati inviati al CESME per la conferma. Complessivamente, 7 casi sono già stati confermati e altri 13 casi sono in attesa di conferma dal CESME. Tutti i casi sono localizzati nelle province di Rovigo, Padova e Venezia.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

22/08/2017

Due nuovi casi risultati positivi in prima istanza presso l’IZSVe sono stati segnalati negli scorsi giorni. Si tratta di due aziende localizzate nella provincia di Rovigo e campionate rispettivamente in data 11/08 e 14/08 nel corso dei controlli effettuati a seguito di conferma di positività entomologica. I campioni come di consueto sono stati inviati al CESME per la conferma.

Alla data odierna, per quanto riguarda la sorveglianza sugli equidi, risultano 7 casi (aziende) confermati e 10 ulteriori casi in attesa di conferma. Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

18/08/2017

Negli scorsi giorni sono state segnalate nuove positività sierologiche in prima istanza presso l’IZSVe su equidi appartenenti a sei aziende delle province di Rovigo e Padova. Quattro di esse si trovano all’interno del buffer di 4 km predisposto attorno a positività confermate (sierologiche o entomologiche). Inoltre, sono state confermate dal CESME due positività in aziende di Padova e Rovigo. Alla data odierna, per quanto riguarda la sorveglianza sugli equidi, risultano 7 casi (aziende) confermati dal CESME e 8 ulteriori casi in attesa di conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

16/08/2017

Nuove positività in prima istanza presso l’IZSVe sono state segnalate su campioni prelevati nell’ambito della sorveglianza sugli equidi nei primi giorni di agosto, in quattro aziende situate in provincia di Padova e di Rovigo. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

11/08/2017

In data 09 agosto 2017 sono stati segnalati due pool positivi per WNV in prima istanza presso l’IZSVe: si tratta di pool prelevati in data 8 agosto rispettivamente in un sito già positivo in provincia di Rovigo (385) e in un sito della provincia di Venezia (369). I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

09/08/2017

In data 07 e 08 agosto 2017 il CESME ha confermato le positività entomologiche per WNV, lineage 2, su pool di zanzare catturate in provincia di Rovigo (25 luglio), Padova (25 luglio) e Verona (27 luglio). Complessivamente, dall’inizio della stagione di sorveglianza entomologica, sono stati confermati positivi 9 pool catturati in 6 siti diversi.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

08/08/2017

In data 04 agosto 2017 il CESME ha confermato le 3 positività su equidi identificate in prima istanza presso l’IZSVe. Si tratta degli equidi prelevati rispettivamente il 25 e il 26 luglio nella provincia di Venezia e il 24 luglio in quella di Padova. Inoltre, in data 08 agosto, sono state segnalate due positività in prima istanza presso l’IZSVe su due equidi della provincia di Padova (02 agosto) e Rovigo (03 agosto).

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

01/08/2017

In data 28 luglio 2017 è stata confermata dal CESME la seconda positività sierologica su equidi per WNV del 2017. Si tratta di un equide prelevato in provincia di Padova in data 19 luglio 2017.

Inoltre, in data 31 luglio 2017, è stata segnalata una positività entomologica per WNV, lineage 2, identificata in prima istanza presso l’IZSVe su un pool di zanzare catturate in provincia di Verona (sito 337) in data 27/07/2017. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

31/07/2017

In data 28 luglio 2017 sono state segnalate positività entomologiche per WNV, lineage 2, identificate in prima istanza presso l’IZSVe su pool di zanzare catturate in provincia di Padova (sito 325), Rovigo (sito 352 e sito 235-già positivo) e Venezia (sito 385, già positivo) in data 25 luglio 2017. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma.

Inoltre, sempre in data 28 luglio 2017, sono state segnalate 8 positività in prima istanza presso l’IZSVe in equidi prelevati nelle province di Venezia e Padova, in 3 diverse aziende rispettivamente il 24, 25 e 26 luglio. I campioni sono stati inviati al CESME per la conferma.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e la tabella riepilogativa dei casi.

21/07/2017Aggiornamentoprima positività sierologica su equidi e terza positività entomologica

In data 21 luglio 2017 è stata confermata dal CESME la prima positività sierologica su equidi per WNV del 2017. Si tratta di un equide prelevato in provincia di Rovigo in data 11 luglio 2017. Inoltre, un equide nella provincia di Padova è risultato positivo in prima istanza presso l’IZSVe e i campioni saranno inviati al CESME per la conferma.

Infine, sempre in data 21 luglio, il CESME ha confermato la positività per WNV, lineage 2, di un pool di zanzare catturate in provincia di Padova (sito 342) in data 13 luglio 2017.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e le tabelle riepilogative dei casi.

21/07/2017Prime positività entomologiche confermate a Rovigo e Venezia

In data 19 luglio 2017 sono state confermate dal CESME le prime positività per WNV, lineage 2, su tre pool di zanzare appartenenti alla specie Culex pipiens. Le zanzare erano state catturate in data 11 luglio 2017 in due diversi siti, rispettivamente nella provincia di Rovigo (1 pool, sito 235) e Venezia (2 pool, sito 385). I pool erano risultati positivi in prima istanza presso l’IZSVe ed erano stati inviati al CESME per le analisi di conferma.

Inoltre, in data 18 luglio 2017 è stata segnalata una positività in prima istanza presso l’IZSVe su un pool di zanzare catturate in provincia di Padova (sito 267) in data 13 luglio 2017. I campioni sono stati inviati al CESME per le analisi di conferma.

Per quanto riguarda la sorveglianza sierologica sugli equidi, in data 19 luglio 2017 è stato segnalato il primo caso sospetto e i campioni sono in attesa di conferma presso il CESME. Si tratterebbe di un equide prelevato in data 11 luglio 2017 nella provincia di Rovigo.

Si riporta la mappa con la distribuzione delle positività confermate e in attesa di conferma identificate finora e le tabelle riepilogative dei casi.

redazione@admin

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *