Resolve

Rete di Sorveglianza Epidemiologica del Veneto

Normativa e Piani Regionali – Malattia di Aujeszky

Normativa e Piani Regionali  – Malattia di Aujeszky

Si trasmette la Nota Regione Veneto prot. n. 442401 del 15 ottobre 2019 con oggetto: “Programma di eradicazione della Malattia di Aujeszky (MA) in Regione del Veneto (DGR n. 1555 DEL 3/10/2017): promemoria divieto di vaccinazione dal 01/11/19
Si trasmette la Nota Regione Veneto prot. n. 181751 del 9 maggio 2019 con oggetto “Programma di eradicazione della Malattia di Aujeszky (MA) in Regione del Veneto (DGR n. 1555 DEL 3/10/2017): indicazioni per la sospensione della vaccinazione
Si trasmette la Nota Regione Veneto prot. n. 458024 del 12 Novembre 2018 relativa alle macellazioni di suini a domicilio durante la stagione 2018/2019 – intensificazione delle attività di controllo.


Si riporta la Nota Regione Veneto prot. n. 237078 del 21/06/2018 Malattia di Aujeszky: trasmissione parere del Centro di Referenza Nazionale sul “Protocollo interregionale per le movimentazioni di suini verso territori in Allegato II alla Decisione 2008/185/CE” a modifica del “punto B: SUINI DA INGRASSO” della Nota Regione Veneto prot n. 102191 del 16/03/2018.
Si riporta la Nota Regione Veneto prot. n. 102191 del 16/03/2018 Protocollo interregionale movimentazione suini malattia Aujeszky verso territori in Allegato II alla Decisione 2008/185/CE
Tale protocollo interregionale è stato concordato tra le Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia GiuliaLombardia, Piemonte Veneto nel corso di una riunione svoltasi presso i Servizi Veterinari della Regione Lombardia lo scorso 7 febbraio 2018.
[Per la consultazione della Decisione 2008/185/CE, si rimanda alla pagina dedicata alla Normativa Comunitaria per la malattia di Aujeszky]
Si riportano di seguito le numerosità campionarie necessarie al fine di rilevare la presenza di malattia all’interno dell’allevamento, considerando una prevalenza attesa del 2% e un livello di confidenza del 95%

classe consistenza numerosità campione
<=50 tutti
50-65 50-58
66-75 60-65
76-90 65-73
91-100 73-77
101-120 85
121-150 94
151-200 105
201-300 117
301-500 128
501-1000 138
>1000 145
Si riportano di seguito le numerosità campionarie necessarie al fine di rilevare la presenza di malattia all’interno dell’allevamento, considerando una prevalenza attesa del 5% e un livello di confidenza del 95%
Classe consistenza Range numerosità campione
<=25 Si testano tutti
25-50 23-34
51-100 35-44
101-300 45-53
301-500 54-55
501-1000 56-58
>1000 59
Si riportano di seguito gli schemi dei controlli da effettuare per la malattia di Aujeszky per la movimentazione dei suini da riproduzione e da ingrasso, in base alla Nota Regione Veneto prot. n. 102191 del 16 Marzo 2018 e successive modifiche:
Schema Movimentazioni Aujeszky – SUINI DA RIPRODUZIONE [Cliccare sull’immagine per ingrandirla]

 

 
Schema Movimentazioni Aujeszky – SUINI DA INGRASSO [Cliccare sull’immagine per ingrandirla]

Di seguito si riportano i riferimenti normativi e i piani regionali per le Regioni Veneto, Lombardia e Friuli Venezia Giulia in merito alla Malattia di Aujeszky:

 

  • Regione Lombardia

Si riporta la Nota della Regione Lombardia Protocollo G1.2017.0037648 del 14/12/2017 circa Malattia di Aujeszky – Inserimento della Regione Lombardia in Allegato II alla Decisone comunitaria 2008/185/CE, quale territorio in cui si applicano programmi nazionali approvati di controllo per l’eradicazione della malattia e rispettivo allegato inerente le MOVIMENTAZIONI DI SUINI VERSO E DALLA LOMBARDIA.
 

  • Regione Veneto:

DGR n.1555 del 03/10/2017 – Programma di eradicazione della Malattia di Aujeszky nella Regione del Veneto.
Nota Regionale del 6/09/2017, prot. n. 373140, a trasmissione del Programma per l’eradicazione della Malattia di Aujeszky in Regione del Veneto, nelle more della formalizzazione dell’apposito provvedimento regionale.

Nota Regionale 11 luglio 2017 prot. n. 285283 – Malattia di Aujeszky: inserimento della Regione del Veneto in Allegato II alla Decisione comunitaria 2008/185/CE, quale territorio in cui si applicano programmi nazionali approvati di controllo per l’eradicazione della malattia.

Nota regionale del 2 Maggio 2016 prot. n. 168649 – Aggiornamento qualifiche sanitarie allevamenti suini in Banca Dati, in cui sono riportate le procedure operative inerenti l’aggiornamento delle qualifiche sanitarie in Banca Dati Nazionale (BDN) e Regionale (BDR).
Nota Regionale n. 243131 del 12/06/2015 circa il Piano regionale malattia di Aujeszky: CAMPIONAMENTI;

Nota regionale n. 143258 del 3/04/2014 circa il Piano regionale di controllo per Malattia Vescicolare Suina e Malattia di Aujeszky: specifiche – 2014;

Nota regionale n. 455865 del  30/10/2014 circa il Piano regionale Malattia di Aujeszky: controllo in allevamenti da ingrasso con capacità potenziale tra i 5 e i 30 capi – Specifiche – 2014;

Nota regionale n. 448398 del 27/10/2014 circa il Piano regionale Malattia di Aujeszky: controllo in allevamenti da ingrasso con capacità potenziale tra i 5 e i 30 capi – 2014;

Nota regionale n. 133215 del 27/03/2013 circa il Piano di eradicazione della malattia di Aujeszky: obbligo di vaccinazione e ratifica Gruppo regionale referenti IZSVe;

Nota regionale n. 35981 del 24/01/2013 circa il Piano regionale di eradicazione della Malattia di Aujeszky: ulteriori precisazioni;

Nota regionale n. 2061 del 11/10/2012 circa l’approvazione da parte della Regione Veneto di un Piano di controllo finalizzato all’eradicazione della malattia di Aujeszky nella Regione del Veneto.

 

  • Regione FVG:

Nota Regionale circa il  Protocollo Interregionale per le movimentazioni di suini verso territori in All. II alla Decisione 2008/185/CE del 18 Giugno 2018
Programma eradicazione del 11 Maggio 2018: Il nuovo programma di eradicazione della Malattia di Aujeszky della Regione del Friuli Venezia Giulia, con il protocollo per l’acquisizione della qualifica di territorio ufficialmente indenne da Malattia di Aujeszky e conseguente inserimento nell’allegato I della Decisione 185/2008/CE.

Dec 973VETAL: Piano di eradicazione della Malattia di Aujeszky nella specie suina dalla Regione Friuli Venezia Giulia per la richiesta di riconoscimento comunitario ai sensi dell’articolo 9 della Direttiva 64/432/CEE quale territorio che applica un programma di eradicazione riconosciuto ai sensi della Direttiva 2008/185/CE

Rettifica del Dec 973VETAL sul costo degli esami e dei prelievi per l’accreditamento – 21-03-13

Piano regionale Malattia di Aujeszky: controllo in allevamenti da ingrasso con capacità potenziale tra i 5 e i 30 capi 2014

redazione@admin

Articoli correlati

Un pensiero su “Normativa e Piani Regionali – Malattia di Aujeszky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *